Le più belle citazioni e frasi sul tramontoRaccolta completa

Il tramonto esiste anche sugli altri pianeti, differente rispetto a quello visibile sulla Terra, a causa della distanza dal sole al pianeta e della composizione atmosferica.
National Geographic sostiene che il tramonto più bello lo possiamo ammirare in Egitto, tra le piramidi di Giza, ma anche nelle isole Mauritius o a Sedona in Arizona. Certo è che in Italia non siamo da meno! I tramonti sulle nostre affascinanti coste sono da mozzare il fiato, con il sole che illumina il mare.

Il tramonto è un momento della giornata che è spesso affascinante, per i suoi colori, la malinconia che porta con sé, l’idea del tempo che passa , e spesso è l’occasione per riflessioni di vario tipo. Quando il tramonto arriva un altro giorno sta volgendo al termine. La luce concede spazio all’ombra a cui seguirà la luce notturna del bagliore lunare. Il susseguirsi di luci e colori è sensazionale, splendido, bellissimo. A seconda del luogo potremo trovarci di fronte a colori caldi con chiaroscuri che vanno da blu al porpora.

Molte persone hanno scritto aforismi e frasi sul tramonto mettendone in risalto i vari aspetti.
Di seguito noi de L’Aforisma proponiamo la raccolta completa con le più belle frasi sul tramonto, augurandoci che sia di vostro gradimento!

Aforismi, citazioni e frasi sul tramonto – La raccolta completa

Una vita è troppo poco. Una vita sola non mi basta. Se conti bene non sono neanche tanti giorni. Troppe cose da fare, troppe idee. Sai che ogni volta che vedo un tramonto mi girano i coglioni? Perché penso che è passato un altro giorno. Dopo mi commuovo, perché penso che sono solo. Un puntino nell’universo.
(Diego Abatantuono)

Se mi basta solo un’onda e un tramonto per sentirmi vivo, perché non dovrei continuare così, ora che mi sono reso conto che questi momenti magici sono senza tempo, ci vengono incontro ogni giorno, e aspettano solo che uno li afferri e non se li lasci scappare?
(Sergio Bambarén)

Credo che i momenti perfetti durino soltanto un istante, un dono dell’Universo che potrò conoscere e sperimentare molte volte nella vita, senza mai possederlo. Questo è ciò che provo quando contemplo un tramonto. […] Aspetto quel momento magico in cui l’oceano è sul punto di accogliere in un abbraccio la bellezza mozzafiato del sole all’orizzonte. L’istante esatto è quando il sole scompare, quando l’ultimo oro scintillante dell’astro si confonde con il blu trasparente dell’oceano per trasformarsi in un verde smeraldo. Un momento che dura una frazione infinitesima di secondo, ma un ricordo che di certo dura una vita.
(Sergio Bambarén)

Guardo con soggezione quella palla rosso fuoco che inizia la sua discesa all’orizzonte, e come il cielo cambi d’aspetto quando le rade nuvole che fanno da cortina sospesa nel firmamento si sfaldano per lasciare il posto a una tavolozza di colori. Ogni istante il quadro vivente che ho di fronte agli occhi sembra trasformarsi in qualcosa di nuovo e unico.
(Sergio Bambarén)

Se in futuro, per esempio, ti troverai a percorrere giorno dopo giorno il tragitto casa-ufficio al volante di un’auto, con gli occhi incollati sulla distesa d’asfalto di fronte a te, trova ogni tanto il coraggio di spezzare la routine e ritagliati un istante per goderti le piccole meraviglie della Natura: soffermati ad ammirare un tramonto, stupisciti davanti al volo di un colibrì…
(Sergio Bambarén)

È geniale questa cosa che i giorni finiscono. È un sistema geniale. I giorni e poi le notti. E di nuovo i giorni. Sembra scontato, ma c’è del genio. E là dove la natura decide di collocare i propri limiti, esplode lo spettacolo. I tramonti.
(Alessandro Baricco)

Non è facile capire un tramonto. Ha i suoi tempi, le sue misure, i suoi colori. E poiché non c’è un tramonto, dico uno, che sia identico a un altro allora lo scienziato deve saper discernere i particolari e isolare l’essenza fino a poter dire questo è un tramonto, il tramonto.
(Alessandro Baricco)




Affinché la vita ci appaia più sopportabile dobbiamo abituarci alle ingiurie del tempo, all’ingiustizia degli uomini, alle ombre che ci seguono fino a quando il sole tramonta.
(Romano Battaglia)

La rappresentazione del tramonto, ossia quella specie di miracolosa irrealtà che il morire del giorno sa creare, e che, se il tempo non muta, si ripeterà il mattino seguente con il sorgere del sole.
(Walter Bonatti)

Oggi in cielo un sole spaccone, pretenderebbe di non tramontare.
(Gesualdo Bufalino)

A guardare il mondo tutto il giorno, il sole, al tramonto, scappa rosso di vergogna.
(Pino Caruso)

Viviamo, mia Lesbia, e amiamo, e le prediche dei vecchi severi stimiamole, tutte, quanto un soldo bucato. I soli possono tramontare e tornare; noi, una volta caduta la nostra breve luce, abbiamo davanti il sonno di una notte perpetua.
(Catullo, Carmi)

I tramonti di quell’inferno africano si rilevavano straordinari. Non te li toglieva nessuno. Ogni volta tragici come mostruosi assassinii del sole. Un immenso bluff. Soltanto che c’era troppo da ammirare per un uomo solo. Il cielo per un’ora si pavoneggiava tutto spruzzato da un capo all’altro d’uno scarlatto delirante, e poi il verde scoppiava in mezzo agli alberi e s’innalzava dal suolo a strisce tremanti fino alle prime stelle. Dopo di che il grigio riprendeva tutto l’orizzonte e poi di nuovo il rosso, ma allora stanco il rosso e non per molto. Finiva così. Tutti i colori ricadevano a brandelli, afflosciati sulla foresta come vecchi stracci alla centesima replica. Ogni giorno verso le sei era esattamente così che andava. E la notte con tutti i suoi mostri entrava allora in ballo tra mille e mille rumori di gole di rospo.
(Louis-Ferdinand Céline)

L’orrore di tutto, oggetti o creature, richiama visioni desolate. C’è da rimpiangere che la terra non abbia abbastanza deserti, si vorrebbero spianare le montagne, si sogna una Mongolia dai tramonti implacabili.
(Emil Cioran, Lacrime)

Un tramonto appare sempre più bello allorché il cielo è parzialmente coperto di nuvole irregolari: soltanto cosi i raggi del sole possono originare gli innumerevoli colori che illuminano i sogni e i versi di un poeta.
(Paulo Coelho)

– Dunque: il sole tramonta a est, giusto?
– No! Il sole tramonta a ovest!
– Quello se tu sei a est! Ma noi siamo nel far west, cioè a ovest, quindi oltre l’ovest del tramonto!
– Già, e io sono a sud di un cretino!
(Billy Crystal e John Lovitz)

Il tramonto della giornata riempie il cuore di nostalgia, quello dell’uomo di tristezza.
(Liomax D’Arrigo)

Portatemi il tramonto in una coppa calcolate le caraffe del mattino e ditemi quant’è la Rugiada – ditemi fin dove si spinge il mattino – ditemi a che ora va a dormire il tessitore che filò le vastità d’azzurro!
(Emily Dickinson)

Il Tramonto che scherma, rivela intensificando ciò che vediamo con minacce d’Ametista e Fossati di Mistero.
(Emily Dickinson)

Ogni tramonto porta la promessa di una nuova alba.
[Every sunset brings the promise of a new dawn].
(Ralph Waldo Emerson)

I tramonti, come l’infanzia, sono visti con meraviglia, non solo perché sono belli, ma perché sono fugaci.
[Sunsets, like childhood, are viewed with wonder not just because they are beautiful but because they are fleeting].
(Richard Paul Evans)

Non disperiamo, anche il tramonto ha il suo splendore e la sua bellezza, senza però dimenticare che, quando gli sguardi si incontrano in un orizzonte pieno di fuoco, le ombre sulla terra si fanno sempre più lunghe e scure.
(Umberto Galimberti)

Quando ammiro la meraviglia di un tramonto o la bellezza della luna, la mia anima si espande in adorazione del Creatore.
(Mohandas Gandhi)

Quando un’alba o un tramonto non ci danno più emozioni, significa che l’anima è malata.
(Roberto Gervaso)

L’amore finisce quando un fiore torna ad esser un fiore, una stella una stella, un tramonto un tramonto.
(Roberto Gervaso)

Per chi ama, il sole non tramonta mai; per chi soffre, mai spunta.
(Roberto Gervaso)

Al tramonto, il sole si tuffa in mare come una moneta nel salvadanaio.
(Roberto Gervaso)

Mi piace vedere il sole tramontare. Ma, poi, mi dispiace che sia tramontato.
(Roberto Gervaso)

Il nostro spirito è un essere d’indistruttibile natura, è una forza attiva d’eterno in eterno. È simile al sole, che ai nostri occhi mortali par che tramonti, ma in realtà non tramonta mai, e continua perenne a risplendere.
(Johann Wolfgang Goethe)

Forse la differenza tra me e le altre persone è che ho sempre chiesto di più al tramonto. I più spettacolari colori, quando il sole incontra l’orizzonte. Forse è questo il mio unico peccato.
Joe (Charlotte Gainsbourg)

La luce rossastra del tramonto illumina ogni cosa con il fascino della nostalgia: anche la ghigliottina.
(Milan Kundera)

Veder la china, il baratro profondo, la via senza ritorno, ultima via… Triste non è il tramonto, amica mia, triste è dover assistere al tramonto!
(Nicola Lisi)




I tramonti sono così belli che sembra quasi come se stessimo guardando attraverso le porte del Paradiso.
[Sunsets are so beautiful that they almost seem as if we were looking through the gates of Heaven].
(John Lubbock)

Quando il sole è tramontato, nessuna candela può sostituirlo.
(George R. R. Martin)

Non mettermi accanto a chi si lamenta senza mai alzare lo sguardo, a chi non sa dire grazie, a chi non sa accorgersi più di un tramonto. Chiudo gli occhi, mi scosto un passo. Sono altro. Sono altrove.
(Alda Merini)

Anche il giorno più lungo ha il suo tramonto.
(Angelo Monaldi)

Dimmi… anche tu ti senti triste e malinconico al tramonto? Si dice che sia l’unico momento in cui il nostro mondo e l’altro si congiungono… Il momento in cui le anime dei defunti rimpiangono di aver lasciato questo mondo… Forse è per questo che un amaro senso di mestizia pervade le ore del crepuscolo…
(Moy)

Ancora abbiamo perso questo tramonto. Nessuno stasera ci vide con le mani unite mentre il vento azzurro cadeva sopra il mondo. Ho visto dalla mia finestra la festa del ponente sui monti lontani. A volte, come una moneta si incendiava un pezzo di sole tra le mani. Io ti ricordavo con l’anima stretta da quella tristezza che tu mi conosci. Allora dove eri? Tra quali genti? Che parole dicendo? Perché mi arriva tutto l’amore d’un colpo quando mi sento triste e ti sento così lontana? Cadde il libro che sempre si prende nel tramonto e come un cane ferito ai miei piedi rotolò la mia cappa. Sempre, sempre ti allontani nelle sera dove corre il tramonto cancellando statue.
(Pablo Neruda)

Uno dei benefici della vecchiezza è assaporare ogni piacere fino in fondo, ghiottamente, pel timore che sia l’ultimo; anche il profumo d’una rosa, anche il sapore d’una pesca, anche il ritmo d’una musica, anche il colore d’un tramonto, anche, talvolta, il dolore quando lo sappiamo passeggero.
(Ugo Ojetti)

Non tramonti il sole sopra la vostra ira.
(Paolo di Tarso)

Tutto è imperfetto, non c’è tramonto così bello da non poterlo essere di più.
(Fernando Pessoa)

Un tramonto è un fenomeno intellettuale.
(Fernando Pessoa)

Il tramonto si diffonde fra le nuvole isolate, separate in tutto il cielo. Riflessi di ogni colore, riflessi tranquilli, riempiono le varietà dell’aria in alto, fluttuano assenti nelle grandi pene dell’altitudine. Sui tetti alti, metà-colore, metà-ombre, gli ultimi lenti raggi del sole che scompare assumono forme di colore che non sono né le loro né delle cose su cui si posano. C’è una grande pace al di sopra del livello rumoroso della città che sta anch’essa tornando alla tranquillità. Tutto respira al di là del colore e del rumore, in un sospiro profondo e muto.
(Fernando Pessoa)

Ho orrore dei tramonti di sole, è romantico, fa tanto opera.
[J’ai horreur des couchers de soleil, c’est romantique, c’est opéra].
(Marcel Proust)

Gli amori nati davanti a un tramonto non sono di buon auspicio.
(Guido Rojetti)

Tramontata è la luna e le Pleiadi a mezzo della notte; anche giovinezza già dilegua, e ora nel mio letto resto sola.
(Saffo)

Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…
[Tu sais… quand on est tellement triste on aime les couchers de soleil…].
(Antoine de Saint-Exupéry)

Ho capito a poco a poco la tua piccola vita malinconica. Per molto tempo tu non avevi avuto per distrazione che la dolcezza dei tramonti.
(Antoine de Saint-Exupéry)

La morte somiglia al tramonto del sole, il quale solo in apparenza viene inghiottito dalla notte, mentre in realtà, esso ch’è sorgente unica d’ogni luce, senza interruzione arde, a nuovi mondi reca nuovi giorni, in ogni attimo si leva e in ogni attimo tramonta.
(Arthur Schopenhauer)

Che cosa bisogna desiderare? – Uno sguardo che dal carcere come dal palazzo vede tramontare il sole: questo bisogna desiderare, e null’altro. Chi lo può avere? Chiunque. Chi lo vorrebbe? Tutti. Chi lo vuole davvero? Uno su centomila.
(Arthur Schopenhauer)

S’imprime più l’estremo nostro istante che tutto il resto della nostra vita. Il sole che tramonta all’orizzonte è una musica all’ultime sue note, è l’ultimo sapore della torta, più dolce proprio perché è alla fine, destinato a restare nel ricordo più di quanto si sia prima gustato.
(William Shakespeare)

La gente, in faccia al sole che tramonta, chiude l’uscio di casa.
(William Shakespeare)

Il tramonto è ancora il mio colore preferito, e l’arcobaleno è il secondo.
(Mattie Stepanek)

Ci sono un’alba e un tramonto ogni giorno, e tu puoi decidere di essere presente, puoi metterti sulla via della bellezza.
(Cheryl Strayed)

Oggi alla fine del giorno il tramonto posò le sue perle sui fini e neri capelli della sera e io le ho nascoste come una collana senza filo dentro il cuore.
(Rabindranath Tagore)

Questo è un altro aspetto rasserenante della natura: la sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un’alba o un tramonto.
(Tiziano Terzani)

‘A sera quanno ‘o sole se nne trase e dà ‘a cunzegna â luna p”a nuttata, lle dice dinto ‘a recchia: “I’ vaco â casa: t’arraccumanno tutt’e nnammurate”.
[La sera, quando il sole si ritira e dà le consegne alla luna per la notte, le dice in un orecchio: “Io vado a casa: ti raccomando tutti gli innamorati].
(Totò)

Quando guardo un tramonto e mi emoziono, non mi domando a che velocità gira la Terra o a che distanza è il Sole o quanto sono grandi… Amo quel momento. Punto. Non c’è da capire, c’è da amare.
(Fabio Volo)

Al tramonto la Natura offre delle sensazioni meravigliosamente suggestive, non senza bellezza, sebbene forse il suo utilizzo principale sia quello di illustrare le citazioni dei poeti.
(Oscar Wilde)

I tramonti sono decisamente fuori moda. Appartengono a un’epoca in cui l’ultima moda era Turner, per l’arte. Ammirarli denota provincialismo di carattere.
(Oscar Wilde)

È quasi impossibile guardare un tramonto e non sognare.
[It is almost impossible to watch a sunset and not dream].
(Bernard Williams)

Tenete le vostre paure per voi stessi, ma condividete con gli altri il coraggio. Quelli che portano il tramonto nell’esistenza degli altri non possono neanche allontanarlo da sé.
(Sergio Bambarén)

Sul mio impero non tramonta mai il sole.
(Carlo V, XVI)

Anche il viale del tramonto, se affrontato con serenità, ha il suo fascino!
(Liomax D’Arrigo)

Come può rimanere occulto a qualcuno ciò che non tramonta mai?
(Eraclito)

Non aspettare d’essere un sole che tramonta. È una massima ben nota ai saggi: abbandonare le cose prima che esse ci abbandonino. Si sappia trasformare in trionfo la fine stessa, poiché talora il sole medesimo, quando ancora splende nel cielo, si rifugia dietro una nube affinché nessuno lo veda cadere, e lascia tutti nel dubbio se sia caduto o no. Si cerchi dunque di schivare i tramonti per non crepare vittime del dispregio; non si aspetti che ci si voltino le spalle, se non si vuole che ci seppelliscano vivi per la pena e morti per la stima.
(Baltasar Gracián y Morales)

Quando l’ombra cresce, è la fine del giorno; quando il dubbio aumenta, è il tramonto della religione.
(Victor Hugo)

È ben nota la pretesa di avere un posto al sole. Meno noto è che il sole tramonta appena il posto è raggiunto.
(Karl Kraus)

Un’idea è al tramonto, quando non trova più nessuno capace di difenderla anche a prezzo della vita.
(Benito Mussolini)

Vi sono delle nature che non trovano il mezzo di sopportare sé stesse, se non desiderando la propria fine, il proprio tramonto.
(Friedrich Nietzsche)

Non adiratevi con coloro che pensano come si addice di pensare a persone che tramontano: essi sono appesi alla vita come a un filo di paglia e della vita sanno poco, se non che appunto vi si è appesi e che ha poco senso esservi appesi: coloro che tramontano hanno poco valore – questo è il nocciolo della loro saggezza.
(Friedrich Nietzsche)

Nulla in questo mondo si estingue, ma con moto alterno tramonta e risorge.
(Lucio Anneo Seneca)

Questo è il senso di ogni tramonto nella storia, il senso del compimento interno ed esterno, dell’esaurimento che attende ogni civiltà vivente.
(Oswald Spengler)

Io sono ancora grande. È il cinema che è diventato piccolo.
(Gloria Swanson)

Le stelle non hanno età.
(Gloria Swanson)

Il tramonto di una storia nasce dall’alba di una coscienza.
(Filippo Timi)

Le opere dei grandi maestri sono soli che sorgono e tramontano attorno a noi. Tornerà dunque il tempo per ogni grande opera che ora è tramontata.
(Ludwig Wittgenstein)

Al tramonto si comincia a vedere la luna.
(Anonimo)

Al tramonto tutti lasciano il sole per la candela.
(Anonimo)

Al tramonto tutti sanno quanto splendeva il sole.
(Anonimo)

Al tramonto va a letto anche il sole.
(Anonimo)




Allorché la luna è tonda spunta quando il sol tramonta.
(Anonimo)

Anche le stelle più belle tramontano.
(Anonimo)

Il sole arrossisce di sera per quello che ha visto di giorno.
(Anonimo)

Il sole che nasce ha più adoratori di quello che tramonta.
(Anonimo)

Levare e calar di luna porta cambio di fortuna.
(Anonimo)

Manda a casa più gente un tramonto di sole che cento sonate d’orologi.
(Anonimo)

Quando canta la calandra se non è notte poco ci manca.
(Anonimo)

Quando il sole tramonta l’oziosa al lavoro è pronta.
(Anonimo)

Quando il sole tramonta il poltrone comincia a lavorare.
(Anonimo)

Quando l’ombra è più lunga il sole tramonta.
(Anonimo)

Rosso di sera bel tempo si spera.
(Anonimo)

Rosso il tramonto, bianco il mattino: buona giornata del pellegrino.
(Anonimo)

Sera rossa e mattino nero rallegrano il passeggero.
(Anonimo)

Si adora il sole nascente e si dimentica quello che muore.
(Anonimo)

Si prega dove nasce il sole e non dove muore.
(Anonimo)

Sono in più ad adorare il sole che sorge che non quello che tramonta.
(Anonimo)

Il cristiano deve saper vedere tramonti attorno a sé, senza che per questo il suo sole scompaia; deve essere povero con i fratelli (spiritualmente) poveri e tuttavia non deve rinnegare la sua ricchezza.
(Hans Urs von Balthasar)

Invecchia con me! Il meglio deve ancora venire, Il tramonto della vita, per cui l’alba fu creata.
(Robert Browning)

L’emozione che provai entrando in Costantinopoli mi fece quasi dimenticare tutto quello che vidi in dieci giorni di navigazione dallo stretto di Messina all’imboccatura del Bosforo. Il mar Jonio azzurro e immobile come un lago, i monti lontani della Morea tinti di rosa dai primi raggi del sole, l’Arcipelago dorato dal tramonto, le rovine d’Atene, il golfo di Salonico, Lemno, Tenedo, i Dardanelli, e molti personaggi e casi che mi divertirono durante il viaggio, si sbiadirono per modo nella mente, dopo visto il Corno d’oro, che se ora li volessi descrivere, dovrei lavorare più d’immaginazione che di memoria.
(Edmondo De Amicis)

Non è una colpa desiderare un attimo di pace almeno al tramonto della vita.
(John Le Carré)

Efficace la frase, Voi non lo conoscevate, onorevole Depretis, il ventre di Napoli. Avevate torto, perché voi siete il Governo e il Governo deve saper tutto. Non sono fatte pel Governo, certamente, le descrizioncelle colorite di cronisti con intenzioni letterarie, che parlano della via Caracciolo, del mare glauco, del cielo di cobalto, delle signore incantevoli e dei vapori violetti del tramonto: tutta questa rettorichetta a base di golfo e di colline fiorite, di cui noi abbiamo già fatto e oggi continuiamo a fare ammenda onorevole, inginocchiati umilmente innanzi alla patria che soffre; tutta questa minuta e facile letteratura frammentaria, serve per quella parte di pubblico che non vuole essere seccata per racconti di miserie.
(Matilde Serao)

Vorrei, col tuo permesso, illuderti così, che avrai quel che meriti un giorno e che ogni traguardo raggiungerai… Sarebbe bello lo so ma presto o tardi però, magari in mezzo ad un tramonto, ti accorgerai che siamo foglie al vento, gente di passaggio, marinai… Beato te, che non lo sai.
(Marco Masini)

Amore è camminare al tramonto, a piedi scalzi, sulla spiaggia e passare tutta la notte a pulirsi il catrame dai piedi.
(Fabio Fazio)

Il tramonto dell’occidente è il compiersi di un senso racchiuso nella parola che dice: terra della sera, occasum, ultimo bagliore di quella luce che, sorta nell’aurora del mattino, ha signoreggiato il giorno. La parola esprime un destino a cui non non ci si può sottrarre. Il sole non si può fermare. Il tramonto è inevitabile. L’occidente è la terra destinata a ospitare questo tramonto. Ma qual è il senso custodito dalla parola? Tramontare è l’inevitabile declinare della luce o è l’inconsapevole sottrarsi della terra alla luce? Cogliere il senso di questa domanda è decidersi per un’attesa o per una scelta.
(Umberto Galimberti)

Un’idea è al tramonto, quando non trova più nessuno capace di difenderla anche a prezzo della vita.
(Benito Mussolini)

La filosofia va necessariamente verso il proprio tramonto, cioè verso la scienza, che tuttavia è il modo in cui oggi la filosofia vive. […] Tutti possono vedere che la filosofia, su scala mondiale, declina nel sapere scientifico.
(Emanuele Severino)

Via Toledo, presso al tramonto, è una zona di sogno, un canale di felicità trascinante gli ori del crepuscolo, il carminio del cielo caldamente appoggiato sulle bionde verdure del Vomero. L’eleganze, gli amori passano e s’incrociano fra uno scintillamento infiammato di cristallerie e di sorrisi, lungo i marciapiedi. Correre mollemente assisi in questo gurgito allegro di vita meridionale è una gioia di cui porterò con me l’amoroso ricordo.
(Ardengo Soffici)

Come garantire effettiva concordia tra capitale e lavoro, come aumentare la produzione della ricchezza nazionale, come ridistribuirla in modo equo, secondo le capacità ed i bisogni di ognuno, è ormai interrogativo che riguarda l’intera politica europea chiamata, anche su questo versante, a confrontarsi con il tramonto delle ideologie classiste e vetero-liberiste del Novecento e sempre più obbligata a rispondere alla sfida epocale della globalizzazione dei mercati.
(Gianfranco Fini)

Tre volte Randolph Carter sognò la meravigliosa città, e tre volte venne portato via mentre si trovava ancora sull’alta terrazza che la dominava.
Riluceva, dorata e splendida nel tramonto, con le sue mura, i templi, i colonnati e i ponti ad arco di marmo venato, mentre fontane d’argento zampillavano con un effetto prismatico su ampi piazzali e giardini odorosi, e larghe strade passavano tra alberi delicati, urne ornate di boccioli e statue d’avorio disposte in file lucenti. Su vertiginosi strapiombi, rivolte verso nord, si arrampicava invece una lunga serie di tetti rossi, e antichi frontoni aguzzi si susseguivano lungo stradine erbose coperte da ciottoli.
(Howard Phillips Lovecraft)

Voglio amarti adesso Prima che le luci spengano negli occhi la loro evanescenza Prima che l’inquieto fiume trasbordi e ammagli del tutto il cuore Prima che la pioggia tocchi la sabbia e sparisca come spariscono le urla nel deserto Prima che ogni lacrima abbia la sua croce. Voglio vedere il tuo respiro fermarsi Voglio dormirti dentro e sognarti Volare sulla tua immacolata pelle e sbottonarti l’ultimo pudore Fuggire dal mondo e dal suo rumore Prima che gli inverni senza luce gelino le labbra prima dei baci Prima che il vento trovi spifferi in cui fischiare e mi distragga dal frumento dei tuoi occhi che diventi pane ogni giorno per sfamarmi Prima che il mare copra le nostre impronte o un gabbiano si stacchi dal tramonto o che i gigli diventino vermigli.
(Bramante)

È impossibile spiegare le preferenze umane. Anche se costruiti con materiali assolutamente identici, ed entrambe bellissimi (nessuno può dire quale dei due è più bello), il sole che tramonta ha sempre avuto, ed ha, più pubblico di quello che sorge.
(Millor Fernandes)

Abbiamo perso ancora questo tramonto.
Nessuno ci vide questa sera con le mani intrecciate
mentre la notte azzurra cadeva sopra il mondo
(Pablo Neruda)

Quando un’alba o un tramonto non ci danno più emozioni, significa che l’anima è malata.
(Roberto Gervaso)

Salite su una collina al tramonto. Tutti hanno bisogno ogni tanto di una prospettiva e lì la troverete.
(Rob Sagendorph)

Che sensibilità il sole: arrossire tutte le sere al momento di tramontare.
(Fabrizio Caramagna)

– Cosa prende?
– Un tramonto per due, vista mare.
(Vincenzo Cannova)

Questo è un altro aspetto rasserenante della natura: la sua immensa bellezza è lì per tutti. Nessuno può pensare di portarsi a casa un’alba o un tramonto.
(Tiziano Terzani)

Uno splendido tramonto arrivò ad occidente, così rapido e inatteso da dare la sensazione che il cielo si stesse muovendo velocissimo.
(Banana Yoshimoto)

Il sole stava tramontando, terra di siena bruciata che inondava l’orizzonte. L’immagine gli ricordò che il tempo era breve, ma che ancora adesso, al termine di giornate fredde e malinconiche, potevano spuntare fuori dei bei finali.
(Jamie Ford)

Il tramonto è come un bambino che apre una confezione di pastelli e si diverte a impiastricciare la faccia di Dio.
(Fabrizio Caramagna)

È sempre emozionante il tramonto,
indigente o sgargiante che sia,
ma ancora più emoziona
quel bagliore finale e disperato
che arrugginisce la pianura
quando l’estremo sole s’inabissa.
Fa male sostenere quella luce tesa e diversa,
quell’illusione che impone allo spazio
l’unanime timore della tenebra
e che a un tratto svanisce
quando ne percepiamo la fallacia,
come svaniscono i sogni
quando scopriamo di sognare.
(Jorge Luis Borges)

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera.
(Salvatore Quasimodo)

Quando ammiro la meraviglia di un tramonto o la bellezza della luna, la mia anima si espande in adorazione del Creatore.
(Gandhi)

Il cielo, al tramonto, sembrava un fiore carnivoro.
(Roberto Bolaño)

Meditare al tramonto, guardando le stelle e accarezzando il proprio cane, è un rimedio infallibile
(Ralph Waldo Emerson)

Un tramonto: come se il cielo rovesciasse sul mondo un cestino di farfalle macchiate d’oro, tuorli d’uovo e vetri ardenti
(Fabrizio Caramagna)

Mi piace la lentezza risoluta del tramonto. Quella che pensi di avere il tempo di fotografare e invece è già passata.
(Guido Fruscoloni)

Condividiamo, tutta l’umanità condivide, la luce del sole. La luce del sole non è né tua né mia.
È l’energia dispensatrice di vita che tutti condividiamo. La bellezza di un tramonto, se lo osservi con sensibilità, è condivisa da tutti gli esseri umani.
(Jiddu Krishnamurti)

Il tramonto. E’il momento della giornata in cui sembra che il cielo sia stato dipinto da un artista di graffiti.
(Mia Kirshner)

Sopra tutti loro calava il tramonto e l’aria, chissà come, sapeva di liquirizia.
(Giorgio Fontana)

Il Tramonto che scherma, rivela
intensificando ciò che vediamo
con minacce d’Ametista
e Fossati di Mistero.
(Emily Dickinson)

Sapete, è geniale questa cosa che i giorni finiscono. E’ un sistema geniale. I giorni e poi le notti. E di nuovo i giorni. Sembra scontato, ma c’è del genio. E là dove la natura decide di collocare i propri limiti, esplode lo spettacolo. I tramonti.
(Alessandro Baricco)

Il sole dell’alba è sempre una promessa. Quello del mezzogiorno, implacabile, ci giudica. E quello del tramonto, irrimediabilmente ci ha già condannato.
(Lorenzo Olivan)

Quando il sole è tramontato, nessuna candela può sostituirlo.
(George R.R. Martin)

Uno spettacolo meraviglioso: il tramonto che fa il nido negli occhi dei bambini.
(Michelangelo Cammarata)

Quando di sera il cielo urta la terra, da quel genere di incontri nascono sempre tramonti, sogni, corse sull’erba e frammenti di linguaggio imbevuti di anima e silenzio.
(Fabrizio Caramagna)

Li ho studiati per settimane. Non è facile capire un tramonto. Ha i suoi tempi, le sue misure, i suoi colori. E poiché non c’è un tramonto, dico uno, che sia identico a un altro allora lo scienziato deve saper discernere i particolari e isolare l’essenza fino a poter dire questo è un tramonto, il tramonto.
(Alessandro Baricco)




Un tramonto in stile spagnolo: il Sole tende il mantello del tramonto davanti alle corna della Luna.
(Diego Chozas)

Ai raggi del tramonto
una farfalla
vola sulla città.
(Takarai Kikaku)

Le prime stelle che appaiono nella sera, come se qualcuno avesse gettato una manciata di risate di bambini attraverso il confine del mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Deve essere la luce color perla che c’è a quest’ora che ha dentro di sé tutti i ricordi di tutte le sere con la stessa luce color perla.
(ninaein, Twitter)

Eccola, questa sciocca felicità
Con le sue finestre bianche spalancate sull’orto!
Sopra lo stagno, uguale a un cigno purpureo
Naviga silenzioso il tramonto.
(Sergej A. Esenin)

Al tramonto, sembra che il cielo si incendi, fiammeggiando di arancione, cremisi e oro, sfumando a poco a poco in un color prugna violaceo, prima di tingersi del nero della notte più nera che si possa immaginare, così nero che le stelle non paiono bianche, ma d’argento splendente.
(Alan Coren)

Il sole tramonta comunque. Sia sul giorno migliore, sia sul giorno peggiore.
(Jeffery Deaver)

Ogni volta ci sono più fortune fatte tra il tramonto e l’alba che tra l’alba e il tramonto.
(Millor Fernandes)

Tutto è imperfetto, non c’è tramonto così bello da non poterlo essere di più.
(Fernando Pessoa)

Ho orrore dei tramonti di sole, è romantico, fa tanto melodramma.
(Marcel Proust)

I tramonti sono decisamente fuori moda. Appartengono a un’epoca in cui l’ultima moda era Turner, per l’arte. Ammirarli denota provincialismo di carattere.
(Oscar Wilde)

I colori del giorno lentamente si sciolsero nel grigio e le cime delle montagne lontane divennero sagome confuse di giganti accovacciati.
(Khaled Hosseini)

Il carnato del cielo
sveglia oasi
al nomade d’amore
(Giuseppe Ungaretti)

Se non ti emozioni davanti a un tramonto, non possiamo essere amici.
(Valemille, Twitter)

Del tramonto mi piace che non sempre spegne il giorno ma sa accendere le notti.
(emituitt, Twitter)

La luce che il tramonto taglia sui profili dei palazzi, leggera, un velo che filtra l’oro dall’ombra.
(nuvolaria, Twitter)

Ogni architettura è grande dopo il tramonto: forse l’architettura è veramente un’arte notturna, come quella dei fuochi artificiali.
(Gilbert Keith Chesterton)

Il sole al tramonto
sta afferrando
una parte del treno.
(Ishida Hakyo)

Portami il tramonto in una tazza
conta le anfore del mattino
le gocce di rugiada.
Dimmi fin dove arriva il mattino –
ditemi a che ora va a dormire il tessitore
che filò le vastità d’azzurro!
(Emily Dickinson)

Oggi un tramonto mi ha messo due lacci di luce intorno al collo. Poi ha tirato forte e, per l’ennesima volta, mi ha folgorato di bellezza.
(Fabrizio Caramagna)

Oggi alla fine del giorno
il tramonto posò le sue perle
sui fini e neri capelli della sera
e io le ho nascoste
come una collana senza filo
dentro il cuore.
(Rabindranath Tagore)

Lei guarda il tramonto dalla finestra, mentre beve un tè. Pensa che tutta quella teatralità guardata da soli sia sprecata.
(AlbertHofman72, Twitter)

Tienimi per mano al tramonto, quando il giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle… Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto… Tienimi per mano… portami dove il tempo non esiste…
(Hermann Hesse)

Conoscere una bella persona
è come sedersi a guardare un tramonto.
(Anonimo)

Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte!
E più tardi hai soggiunto:
“Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…”
“Il giorno delle quarantatré volte eri tanto triste?”
Ma il piccolo principe non rispose.
(Antoine de Saint-Exupéry)

Le case a mezz’asta
quasi rasenti la strada
e un tramonto mostruoso
con tutte le ali aperte.
(Jorge Luis Borges)

Forse la differenza tra me e le altre persone è che ho sempre chiesto di più al tramonto. I più spettacolari colori, quando il sole incontra l’orizzonte. Forse è questo il mio unico peccato.
(Dal film Nymphomaniac)

l tramonto si diffonde fra le nuvole isolate, separate in tutto il cielo. Riflessi di ogni colore, riflessi tranquilli, riempiono le varietà dell’aria in alto, fluttuano assenti nelle grandi pene dell’altitudine. Sui tetti alti, metà-colore, metà-ombre, gli ultimi lenti raggi del sole che scompare assumono forme di colore che non sono né le loro né delle cose su cui si posano. C’è una grande pace al di sopra del livello rumoroso della città che sta anch’essa tornando alla tranquillità. Tutto respira al di là del colore e del rumore, in un sospiro profondo e muto.
(Fernando Pessoa)

L’ultima notte della mia vita, voglio contemplare un bel tramonto, non un freddo e astratto conto bancario
(Vasile Ghica)

Se anche la gioia lasciasse cicatrici. Ognuna il ricordo di un momento bello. “Questa cicatrice, me la sono fatta a 20 anni, davanti a un tramonto”.
(Fabrizio Caramagna)

Guardo con soggezione quella palla rosso fuoco che inizia la sua discesa all’orizzonte, e come il cielo cambi d’aspetto quando le rade nuvole che fanno da cortina sospesa nel firmamento si sfaldano per lasciare il posto a una tavolozza di colori. Ogni istante il quadro vivente che ho di fronte agli occhi sembra trasformarsi in qualcosa di nuovo e unico.
(Sergio Bambarén)

La rappresentazione del tramonto, ossia quella specie di miracolosa irrealtà che il morire del giorno sa creare, e che, se il tempo non muta, si ripeterà il mattino seguente con il sorgere del sole.
(Walter Bonatti)

Ci potremmo sedere qui, sul bordo di questo tramonto. Accarezzare l’idea e poi lasciarla andare. E ridere di quanto siamo stati stupidi.
(AlbertHofman72, Twitter)

Inserire il sole come fosse la moneta di un enorme jukebox e aspettare che il tramonto esca in note.
(ChiaraBottini, Twitter)

Dei fili d’oro come raggi di sole fra i capelli che me ne faccio, se dopo il tramonto non c’è nessuno ch’io voglia illuminare?
(Arli3, Twitter)

A quel tempo, cercavo i tramonti, i sobborghi e l’infelicità; ora cerco i mattini, il centro e la serenità.
(Jorge Luis Borges)

Sul cammino bianco,
alberi che nereggiano stecchiti;
sopra i monti lontani sangue ed oro…
Morto è il sole…
Che cerchi, poeta, nel tramonto?
(Antonio Machado)

La differenza tra alba e tramonto sta nella quantità di speranze che ti porti addosso…
(Comeprincipe, Twitter)

Accada quel che accada, anche il sole del giorno peggiore tramonta.
(Proverbio cinese)

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.