Le più belle frasi di Henry FordRaccolta Completa

Aforismi e Frasi celebri - L Aforisma.it

Herny Ford, (N. il 30 Luglio 1863 – M. 7. Aprile 1947) è stato un grandissimo imprenditore americano, tra cui, uno dei fondatori della società Ford Motor Company, produttrice di automobili, tuttora, è una delle maggiori case automobilistiche negli Stati Uniti e nel mondo. Attraverso questa casa automobilistica, Henry Ford, guadagnò un ingente capitale stimato in 199 miliardi di dollari, i suoi averi che lo resero la nona persona più ricca della storia.
In questa sezione, vi proponiamo una raccolta completa con le più belle frasi aforismi e citazioni di Henry Ford.

Anche un errore può rivelarsi qualcosa di necessario e utile per raggiungere un obiettivo.
(Henry Ford)

Avere un’idea, è un’ottima cosa. Ma è ancora meglio sapere come portarla avanti.
(Henry Ford)

C’è solo una regola per chi è a capo di un’azienda: fare prodotti della miglior qualità possibile, ai costi minori possibili e pagando i salari più alti possibili.
(Henry Ford)

Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80.
(Henry Ford)

Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane.
(Henry Ford)

La cosa migliore da fare nella vita è mantenere la propria mente giovane ed aperta.
(Henry Ford)

Dai nostri sbagli si impara di più che dai nostri successi.
(Henry Ford)

Gli affari che producono solo soldi sono affari poveri.
(Henry Ford)

Il denaro è utile fintantoché serve a mettere in evidenza, con un esempio pratico, che un’industria è giustificata se è utile, che deve sempre rendere dei servigi alla comunità e che se l’esistenza di un’impresa industriale non si traduce in un beneficio per tutti, questa impresa non ha diritto di esistere.
La nostra industria non è altro, infatti, che un organismo di sperimentazione creato per provare la validità di un principio. Un giorno tutta l’industria sarà come noi.
Un giorno l’industria diventerà onesta.
(Henry Ford)

Il profitto è la naturale conseguenza di un lavoro fatto bene.
(Henry Ford)

Il solo vero errore è quello dal quale non si impara niente.
(Henry Ford)

In affari, la concorrenza ti morderà se continui a correre; se resti fermo, ti inghiottirà.
(Henry Ford)

La capacità ti può portare al top, ma è solo il carattere che ti mantiene lassù.
(Henry Ford)

La competitività di un Paese non inizia nelle fabbriche o nei laboratori di ricerca, ma nelle scuole.
(Henry Ford)

La vita è facile o difficile a seconda dell’abilità o dell’incapacità nel produrre e far circolare le ricchezze.
(Henry Ford)

Si è creduto per lungo tempo che l’industria non avesse altro scopo che il profitto.
E’ un errore.
(Henry Ford)

L’industria ha per scopo l’utilità generale. Essa costituisce una professione e occorre che si comporti in base a una morale professionale riconosciuta. Tutto ciò che hanno fatto le imprese industriali della Ford è stato tentare di far capire che l’utilità generale passa davanti al beneficio individuale.
(Henry Ford)

Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione.
(Henry Ford)

Ogni fallimento è solamente un’opportunità per diventare più intelligente.
(Henry Ford)

Solo chi non osa non sbaglia.
(Henry Ford)

Trovarsi insieme è un inizio, restare insieme un progresso…lavorare insieme un successo.
(Henry Ford)

Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perchè se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione.
(Henry Ford)

Sei diventato qualcuno quando ti accorgi che non vorresti essere nessun’altro.
(Henry Ford)

Gli ostacoli sono quelle cose spaventose che vedi quando togli gli occhi dalla meta.
(Henry Ford)

Quando tutto sembra essere contro, ricorda che l’aereo decolla contro vento, non con il vento in coda.
(Henry Ford)

Non c’è esercizio migliore per il cuore che stendere la mano e aiutare gli altri ad alzarsi.
(Henry Ford)

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo.
(Henry Ford)

Non trovare la colpa. Trova il rimedio.
(Henry Ford)

Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite. Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina.
(Henry Ford)

Pensare è il lavoro più arduo che ci sia ed è probabilmente questo il motivo per cui così pochi ci si dedicano.
(Henry Ford)

Un affare in cui si guadagna soltanto del denaro non è un affare.
(Henry Ford)

Un idealista è una persona che aiuta gli altri a prosperare.
(Henry Ford)

Il mio miglior amico è colui che sa tirare fuori il meglio di me.
(Henry Ford)

C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti.
(Henry Ford)

Ciò che definiamo male è semplicemente ignoranza, che batte la testa nelle tenebre.
(Henry Ford)

Quando vedo un’Alfa Romeo mi tolgo il cappello.
(Henry Ford)

[Gli ebrei sono] una razza che ha resistito a tutti gli sforzi compiuti per il suo sterminio.
(Henry Ford)

C’è una regola per l’industriale e cioè: Fai il miglior prodotto possibile al minor costo possibile, pagando i massimi stipendi possibili.
(Henry Ford)

[Gli ebrei sono la] principale fonte della malattia del corpo nazionale tedesco.
(Henry Ford)

[Il Protocollo dei saggi di Sion è] troppo terribilmente vero per essere una finzione,
troppo profondo nella sua conoscenza degli ingranaggi segreti della vita per essere un falso. [… ]
Non vi è al mondo nulla di più contrastante con la pura razza semita della pura razza germanica.
(Henry Ford)

Immaginiamo che non vi siano più semiti in Europa.
Sarebbe davvero una gran tragedia? Nient’affatto! [… ]
Un giorno raccoglieranno ciò che hanno seminato.
(Henry Ford)

[Gli anglosassoni, ariani, bianchi europei, anglosassoni-celtici] sono il popolo dominante che nel corso dei secoli è stato scelto per regnare sul mondo.
[Serve] l’orgoglio della razza.
(Henry Ford)

Sia che tu pensi di potere o di non potere, hai ragione.
(Henry Ford)

Un’ idealista è colui che aiuta gli altri a prosperare.
(Henry Ford)

Ogni cliente può ottenere un’auto colorata di qualunque colore desideri, purché sia nero.
(Henry Ford)

Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo.
(Henry Ford)

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo.
(Henry Ford)

Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione.
(Henry Ford)

C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti.
(Henry Ford)

Le anatre depongono le loro uova in silenzio.
Le galline invece schiamazzano come impazzite.
Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina.
(Henry Ford)

Gli ostacoli sono quelle cose spaventose che vedi quando togli gli occhi dalla meta.
(Henry Ford)

Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni.
Chiunque continui ad imparare resterà giovane. La più grande cosa nella vita è mantenere la propria mente giovane.
(Henry Ford)

Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione.
(Henry Ford)

Il mio miglior amico è colui che sa tirare fuori il meglio di me.
(Henry Ford)

Ogni fallimento è semplicemente un’opportunità per diventare più intelligente.
(Henry Ford)

Solo chi non osa non sbaglia.
(Henry Ford)

Quello che non c’è non si rompe.
(Henry Ford)

Pensare è il lavoro più arduo che ci sia,
ed è probabilmente questo il motivo per cui così pochi ci si dedicano.
(Henry Ford)

Non trovare la colpa. Trova il rimedio.
(Henry Ford)

Abbiamo bisogno di persone brave, non solo di brave persone.
(Henry Ford)

Un affare in cui si guadagna soltanto del denaro non è un affare.
(Henry Ford)

Non considero le macchine che portano il mio nome semplicemente delle macchine.
Se non fossero che quello, mi sarei occupato d’altro.
Per me sono la concreta realizzazione di una teoria che mira a fare di questo mondo un posto migliore per gli uomini.
(Henry Ford)

Il denaro è come un braccio o una gamba: o lo usi o lo perdi.
(Henry Ford)

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.