Le più belle frasi di Liquid Lives

Cos’è Liquid Lives?
Liquid Lives è il secondo singolo della band britannica Hadouken; ha raggiunto i primi 40 del Regno Unito e attualmente il singolo più venduto dell’album.
La canzone si occupa delle abitudini bere del popolo britannico e di come colpisce persone diverse, come citato “una ragazza che viene data alla violenza Viene anche menzionato un uomo che “è caduto dal cavallo e si è sparato” e “un autista ubriaco”.
Alcune delle piùfrasi di Liquid Lives, sono state estrapolate e tradotte dal suo testo, spopolando sul Web.
Dopo una nostra accurata ricerca, abbiamo pensato, di creare una raccolta con le più belle frasi di Liquid Lives che troverete in questa categoria!






Frasi di Liquid Lives

Delle volte ci fossilizziamo così tanto su qualcuno, da non renderci neanche conto che, questo qualcuno, non è la persona che vorremmo accanto. Succede. Succede che ci investiamo talmente tanto; che c’impuntiamo ancor di più, quasi fino a non renderci conto che stiamo proiettando, su quel qualcuno, le caratteristiche che noi vorremmo avesse, ma che, in fin dei conti, non ha. Io le chiamo persone ossessione. Quelle che mi si infilano tra i punti deboli, e che restan lì esclusivamente per ferirmi, per ferirci. E spesso, stupidamente, e consapevolmente, li lasciamo fare. Lasciamo che ci distruggano, a poco a poco, e li osserviamo andar via e tornare a proprio piacimento. Non è questione di stupidità, non si è stupidi quando si affida il proprio cuore nelle mani di qualcun altro. Anzi, si tratta di essere coraggiosi, di avere coraggio. Solo che, delle volte, lo affidiamo nelle mani sbagliate. Tra le braccia di chi non è capace di stringerci abbastanza. Di stringerci quando serve. Però, poi, finisce. Ci si sveglia. Ci si rende conto. Fortunatamente. Non è mai troppo tardi, dicono. E quando accade è un po’ come tornare nel mondo vero. Un po’ come liberarsi da un peso che credevamo indistruttibile. Dura fino a quando vuoi. Non è vero che non si riesce. Non è vero che si è in trappola. Ci si può salvare. Bisogna salvarsi. È un obbligo. Siamo rimasti nelle mani sbagliate per troppo tempo. Basta riafferrare le redini della propria vita. Quando vuoi.
(Liquid Lives)

Non ti fidare mai di chi da un giorno all’ altro ti da tutto se stesso. Fidati di chi, dopo tanto, ha ancora paura di disturbare, dice ancora “Permesso” quando entra in casa tua, di chi la sera ti manda la “Buonanotte”. Fidati di chi ti abbraccia quando gli pare, fidati di chi ti sottolinea i suoi difetti e non quelli degli altri. Non confondere mai le persone vere con le altre, perché sai, un giorno potresti rimanerci male e potresti spaccare il muro della tua camera a pugni. Diresti “Lo sapevo”, e sarebbe troppo tardi. Fidati di te stesso, le tue sensazioni, le tue emozioni e non farti mai prendere in giro da chi è di fronte, perché sai, la gente al giorno d’oggi studia recitazione negli occhi degli altri.
(Liquid Lives)

Io lo voglio testardo, che mi tiene testa fino alla fine,
orgoglioso quanto basta. Lo voglio geloso da morire, ma di quella gelosia morbosa che lo manda fuori di se. Voglio che mi mandi a fanculo per tutto il giorno e la sera se ne esce con qualcosa di dolce per rimediare. Voglio che mi stia con il fiato sul collo, che accetti il mio caratteraccio, che ci scanniamo dalla mattina alla sera per poi fare pace e magari trovarmi un messaggio con scritto: “Sei una stronza e non ti immagini quanto ti odio, ma senza di te non ce la faccio”. Vorrei poterci scherzare tranquillamente. E voglio che mi ami da morire. Lo voglio come me.
(Liquid Lives)

Nessuno conosce la vera me. Nessuno sa quante volte mi sono seduta nella mia stanza e ho pianto, quante volte ho perso la speranza, quante volte sono stata delusa. Nessuno sa quante volte ho dovuto trattenere le lacrime, quante volte sono stata sul punto di scattare, ma non l’ho fatto per il bene degli altri. Nessuno sa i pensieri che sono passati nella mia mente quando ero triste, quanti orribili fossero. Nessuno mi conosce.
(Liquid Lives)

Dai un’occhiata ai suggerimenti di seguito oppure continua per leggere le altre frasi!




Non ti fidare mai di chi da un giorno all’altro ti da’ tutto se stesso. Fidati di chi, dopo tanto, ha ancora paura di disturbare, dice ancora “Permesso” quando entra in casa tua, di chi la sera ti manda la “Buonanotte”. Fidati di chi ti abbraccia quando gli pare, fidati di chi ti sottolinea i suoi difetti e non quelli degli altri. Non confondere mai le persone vere con le altre, perchè sai, un giorno potresti rimanerci male e potresti spaccare il muro della tua camera a pugni. Diresti “Lo sapevo”, e sarebbe troppo tardi. Fidati di te stesso, le tue sensazioni, le tue emozioni e non farti mai prendere in giro da chi e’ di fronte, perchè sai, la gente al giorno d’oggi studia recitazione negli occhi degli altri.
(Liquid Lives)

Ho sempre sognato il principe azzurro, quello perfetto, quello che ti porta i fiori a casa.
Ma non esiste un principe azzurro, nessuno è perfetto. Ed è per questo che non voglio l’uomo piu’ bello, piu’ simpatico o piu’ ricco. Il mio uomo deve avere dei buoni valori. Deve rispettarmi. Deve essere il piu’ semplice, deve farmi sorridere e piangere dalla gioia..poche volte dal dolore. Deve essere sincero tanto che se un giorno vorrebbe mandarmi a fanculo me lo dovrà gridare in faccia! “VAFFANCULO !!! ”. E dopo vorrei vederlo tornare da me ad abbracciarmi e baciarmi. Voglio un uomo che non si arrenda al primo ostacolo, che faccia di tutto per tenermi stretta, per non farmi andare via. Voglio qualcuno che non abbia vergogna di farsi vedere con gli occhi gonfi e pieni di lacrime. Voglio qualcuno che mi consoli e che si faccia consolare. Qualcuno che mi ama, qualcuno che ama solo me, i miei pregi ed i miei tanti difetti e sopratutto che si faccia amare per quello che è. Insomma l’uomo che voglio, quando sono a letto cercando di dormire, deve farmi pensare : questo qui me lo sposerei anche domani!
(Liquid Lives)

E se hai bisogno e non mi trovi, ricordati dove cazzo eri quando io avevo bisogno di te.
(Liquid Lives)

Tutto é in disordine: I capelli. Il letto. Le parole. La vita. Il cuore.
(Liquid Lives)

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.