Le più belle Frasi di Santa Madre Teresa di Calcutta

Tutti sappiamo che Santa Madre Teresa di Calcutta è stata una grande suora, che rinunciando a tutto, ha dedicato senza tragua la sua intera vita ad aiutare gli abitanti di Calcutta, i più bisognosi, malati e poveri. Santa Madre Teresa di Calcutta, nasce a Skopje, ex Jugoslavia, origini Albanesi, nel 1910, da una famiglia estremamente cattolica, durante la sua adolescenza già si trova in l’India, li dove prende i voti perpetui e si ritrova a contatto con gente molto, molto bisognosa di aiuto. Nel 1979 le è stato donato il Premio Nobel per la Pace e dopo la sua morte avvenuta nel 1997, nel 2013,viene proclamata Beata, nel 2016 diviene proclamata Santa. Santa Madre Teresa di Calcutta; oltre ad aver vissuto una vita di grande insegnamento per noi, ci ha segnato profondamente anche grazie alle sue frasi.
Noi abbiamo pensato di realizzare una raccolta con le più belle frasi di Santa Madre Teresa di Calcutta, che tendono a condurci verso l’amore del prossimo.
Buona lettura 😉






Frasi di Santa Madre Teresa di Calcutta

Cosa puoi fare per promuovere la pace nel mondo? Vai a casa e ama la tua famiglia.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Dio ha creato ciascuno essere umano, in vista di una cosa più grande: amare ed essere amato.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Ieri è trascorso. Domani deve ancora venire. Noi abbiamo solo l’oggi. Se aiutiamo i nostri figli ad essere ciò che dovrebbero essere oggi, avranno il coraggio necessario per affrontare la vita con maggior amore.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

L’uomo è irragionevole, illogico, egocentrico. Non importa: amalo.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Per raggiungere il cuore delle persone dobbiamo agire: l’amore si dimostra si mostra con i fatti. La realtà è più avvincente dell’idea astratta.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Anche se non apro bocca posso parlarvi con gli occhi per mezz’ora buona. Guardandovi negli occhi posso dirvi se nel vostro cuore c’è pace oppure no. Ci sono persone che irradiano gioia e nei loro occhi si scorge la purezza.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Cerca di non giudicare gli altri. Se giudichi gli altri, non stai dando nessun amore.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Dio non pretende da me che abbia successo. Dio mi chiede di essere fedele.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Ho scoperto un paradosso: che se ami finché ti fa male, poi non esiste più dolore, ma solo più amore.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

L’amore comincia in casa. Ogni cosa dipende da come vicendevolmente ci amiamo.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

La gioia è amore, la gioia è preghiera, la gioia è forza. Dio ama chi dà con gioia; se tu dai con gioia, dai sempre di più. Un cuore allegro è il risultato di un cuore ardente d’amore.

Dove è Dio, lì vi è amore. E dove è amore, vi è sempre servizio.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

La gioia è assai contagiosa. Cercate, perciò, di essere sempre traboccanti di gioia dovunque andiate.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Quando ho fame, mandami qualcuno da sfamare. E quando ho sete, mandami qualcuno che ha bisogno di bere. Quando ho freddo, mandami qualcuno da scaldare. E quando sono triste, mandami qualcuno a cui dare conforto.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

L’amore, per essere vero, deve costar fatica, deve far male, deve svuotarci del nostro io.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non esiste povertà peggiore che non avere amore da dare. Una vita non vissuta per gli altri non è una vita.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Le persone sono irrealistiche, illogiche ed egocentriche. Le amo comunque.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Nel nostro servizio non contano i risultati, ma quanto amore mettiamo in ciò che facciamo.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

L’amore è l’unica risposta alla solitudine.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non cercare la gioia nei beni di consumo, perché questo ti costerà caro.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Se solo un piccolo bimbo infelice sarà reso felice dall’amore di Gesù non sarà valsa la pena di dare tutto per questo?
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non potrei invidiare nessuno, nemmeno coloro che godono di una qualche felicità apparentemente perfetta agli occhi del mondo, perché io assaporo una felicità completa, anche quando soffro qualcosa per il mio amato sposo.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non tutti possiamo fare grandi cose, ma possiamo fare piccole cose con grande amore. Amare deve essere naturale, come respirare.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Essere non amati, non voluti, dimenticati. È questa la grande povertà, peggio di non avere niente da mangiare.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non si è nudi solo per la mancanza di vestiti, la nudità è la perdita della dignità umana, la perdita della meravigliosa virtù della purezza, così bistrattata ai nostri giorni.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non possiamo parlare finché non ascoltiamo. Quando avremo il cuore colmo, la bocca parlerà, la mente penserà.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

C’è molta sofferenza nel mondo: fisica, materiale, mentale. La sofferenza di alcuni è da imputare all’avidità di altri.
La sofferenza materiale e fisica è quella dovuta alla fame, alla mancanza di una casa, alle malattie.
Ma la sofferenza più grande è causata dall’essere soli, dal non sentirsi amati, dal non avere nessuno.
Con il tempo ho capito che l’essere emarginati è la malattia peggiore di cui un essere umano possa soffrire.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Se non avete esperienza, chiedete.
Non c’è nessuna vergogna nel chiedere, ma non pretendete di conoscere ciò che non conoscete.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

La povertà più grande che c’è nel mondo non è la mancanza di cibo ma quella d’amore.
C’è la povertà della gente che non è soddisfatta da ciò che ha, che non è capace di soffrire, che si abbandona alla disperazione.
La povertà di cuore spesso è più difficile da combattere e sconfiggere.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Quando non puoi più correre, cammina veloce.
Quando non puoi più camminare veloce, cammina.
Quando non puoi più camminare, usa il bastone.
Però non fermarti mai! Se ti attendi qualche forma di ricompensa, non è amore: l’amore vero è amare senza condizioni e senza aspettative.

Una delle più grandi malattie del nostro tempo è quello di essere nessuno per nessuno.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Le parole gentili sono brevi e facili da dire, ma il loro eco è eterno.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non capiremo mai abbastanza quanto bene è capace di fare un sorriso. Non preoccuparti di sapere i problemi del mondo, limitati a rispondere alle esigenze della gente.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Quello che mi scandalizza non sono i ricchi e i poveri: è lo spreco.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non aspettare che arrivino i leader. Fallo da solo, persona per persona.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Per raggiungere il cuore delle persone dobbiamo agire: l’amore si dimostra si mostra con i fatti.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

La realtà è più avvincente dell’idea astratta.

L’orgoglio annienta ogni cosa.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

La lebbra del mondo occidentale è la solitudine. Perdonate e chiedete di essere perdonati; scusate invece di accusare.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Nel mondo le persone possono apparire diverse o avere una religione, un’istruzione o una posizione diverse, ma sono tutte uguali. Sono persone da amare, hanno tutte fame d’amore.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non sorprendetevi o non preoccupatevi dei fallimenti degli altri, piuttosto Guardate e trovate il bene in ciascuno, perché ciascuno di noi è creato, a immagine di Dio.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Nel mondo si porta la pace con l’amore E non con la forza. Non abbiate timore di amare sino alla sofferenza, poiché è il modo in cui Gesù ha amato.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Io non sono che una piccola matita nelle mani di Dio.(Santa Madre Teresa di Calcutta)

È necessaria l’infelicità per capire la gioia, il dubbio per capire la verità, la morte per comprendere la vita. Perciò affronta e abbraccia la tristezza quando viene.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non permettere a te stesso di essere scoraggiato da qualsiasi fallimento fintanto che hai fatto del tuo meglio. Siate espressione vivente della bontà di dio; bontà negli occhi, nel volto, nel modo di salutare: credo che il modo in cui viene compiuto un gesto sia importante quanto il gesto stesso.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Quando sapete di aver ferito qualcuno siate i primi a chiedere scusa. Non possiamo perdonare se non sappiamo di aver bisogno di perdono, e il perdono è l’inizio dell’amore.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Oggi la gente è affamata d’amore, e l’amore è la sola risposta alla solitudine ed alla grande povertà. In alcuni paesi no c’è fame di pane, la gente soffre invece di terribile solitudine, terribile disperazione, terribile odio, poiché si sente indesiderata, derelitta e senza speranza. Ha dimenticato come si fa a sorridere. Ha dimenticato la bellezza del tocco umano. Ha dimenticato cos’è l’amore degli uomini. Ha bisogno di qualcuno che capisca e la rispetti.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza. Dietro ogni successo c’è un`altra delusione. Fino a quando sei viva, sentiti viva.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo. Non vivere di foto ingiallite… insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Preferirei fare errori nella gentilezza e nella compassione che i miracoli nella cattiveria e durezza.

Se giudichi le persone, non avrai tempo per amarle.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Quanto meno abbiamo, più diamo. Sembra assurdo, però questa è la logica dell’amore.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

È amando Nostro Signore e il prossimo che la nostra umiltà fiorirà, ed è nell’essere umile che il nostro amore diventerà vero, devoto, ardente.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Ciascun uomo ha pienezza di bene come pienezza di male in sé.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

L’umiltà è l’inizio della santità.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Molti parlano dei poveri, ma pochi parlano con i poveri. Non sapremo mai quanto bene può fare un semplice sorriso.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non dimenticherò mai il giorni in cui, camminando per una strada di Londra, vidi un uomo seduto, che sembrava terribilmente solo.
Andai verso di lui, gli presi la mano e la strinsi. Lui allora esclamò: “dopo tanto tempo, sento finalmente il calore di una mano umana”.
Il suo viso s’illuminò.
Sentiva che c’era qualcuno che teneva a lui. Capii che un’azione così piccola poteva dare tanta gioia.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Non accontentiamoci di dare solo del denaro. Il denaro non è sufficiente.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Vorrei che ci fossero più persone ad offrire le loro mani per servire ed i loro cuori per amare.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Le ricchezze possono soffocare se non sono utilizzate nel modo giusto, che si tratti di ricchezze materiali o spirituali.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Il vero amore deve far sempre male.
Deve essere doloroso amare qualcuno, doloroso lasciare qualcuno.
Potresti dover morire per lui.
Quando ci si sposa si rinuncia a ogni cosa per amarsi reciprocamente.
La madre dà la vita a suo figlio soffre molto.
Solo allora si ama sinceramente.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

La parola amore è così mal interpretata e abusata.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Il male mette le radici quando un uomo comincia a pensare di essere migliore degli altri.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

Se avrete occhi per vedere, troverete Calcutta in tutto il mondo. Le strade di Calcutta conducono alla porta di ogni uomo. So che magari vorreste fare un viaggio a Calcutta, ma è più facile amare le persone lontane. Non è sempre facile amare le persone che ci vivono accanto. La felicità è un percorso, non una destinazione.
(Santa Madre Teresa di Calcutta)

No Comments Yet

Comments are closed