Le più belle frasi e citazioni sul pensieroRaccolta completa

Aforismi e Frasi celebri - L Aforisma.it

PENSIERO: La facoltà relativa alla formazione di contenuti mentali, in alcuni casi, la facoltà mnemonica o immaginativa o anche la considerazione o l’attenzione. Ciascuno dei contenuti della coscienza, in quanto episodio della vita interiore dell’individuo, spesso variamente riconducibile all’idea di elaborazione sul piano affettivo o all’idea di preoccupazione, di proposito, di attenzione affettuosa o devota, anche in quanto si può concretare in un atto di cortesia o in un dono”.

In questa categoria troverete una raccolta completa di aforismi, citazioni di scrittori e frasi sul pensiero; vi aiuteremo ad imparare a riflettere sui pensieri umani ed a capire quali pensieri vengono spesso utilizzate in maniera sbagliate, delle volte anche pericolosi. Vi invitiamo a leggere con attenzione questa raccolta completa per scoprire cosa hanno scritto i più grandi autori e scrittori del presente e sopratutto del passato.

 

“Insegnami a scordarmi di pensare.”

(William Shakespeare)

“Proclamo ad alta voce la libertà di pensiero e muoia chi non la pensa come me.”

(Voltaire)

“La gentilezza delle parole crea fiducia. La gentilezza di pensieri crea profondità. La gentilezza nel donare crea amore.”

(Lao Tse)

“Pensare è molto difficile. Per questo la maggior parte della gente giudica.
La riflessione richiede tempo, perciò chi riflette già per questo non ha modo di esprimere continuamente giudizi.”

(Carl Gustav Jung)

“Pensare è facile, agire è difficile, e mettere i propri pensieri in pratica è la cosa più difficile del mondo.”

(Goethe)

“La lontananza che rimpicciolisce gli oggetti per l’occhio, li ingrandisce per il pensiero.”

(Arthur Schopenhauer)

“Colui che conosce il proprio obiettivo si sente forte; questa forza lo rende sereno; questa serenità assicura la pace interiore; solo la pace interiore consente la riflessione profonda; la riflessione profonda è il punto di partenza di ogni successo.”

(Lao Tse)

“Bevo quaranta caffè al giorno per essere ben sveglio e pensare, pensare, pensare a come poter combattere i tiranni e gli imbecilli. Sarà senz’altro un veleno, ma un veleno lentissimo: io lo bevo già da settant’anni e, finora, non ne ho mai provato i tristi effetti sulla mia salute…”

(Voltaire)

“Serenità è quando ciò che dici, ciò che pensi, ciò che fai, sono in perfetta armonia.”

(Mahatma Gandhi)

“L’unica azione, attività che può sempre rappresentare il concetto di libertà fino a farla considerare sinonimo della stessa, è il pensare.”

(Stefano Nasetti)

I miei pensieri sono stelle che non riesco a far convergere in costellazioni.

(Augustus Waters – “Colpa delle stelle”)

Mi dispiace di aver invaso i suoi pensieri.

(Claire Ibbetson – “La migliore offerta”)

Mi scusi se disturbo i suoi pensieri ma la sua bellezza mi ha talmente colpito che vorrei offrirle una coppa di champagne. E’ libera?

(Paul – “Ultimo tango a Parigi”)

Bisogna vivere come si pensa, altrimenti, prima o poi, si finisce col pensare come si è vissuto.

(Paul Bourget – “Il demone meridiano”)

Sovente, gli uomini trovano di aver interesse a non pensare o non hanno l’energia e la costanza intellettuale occorrenti per pensare sul serio. Ma se pensano, vincendo gli ostacoli pratici che si frappongono al pensare, possono giungere al vero.

(Leo Valiani)

Chi è veramente assorto nei suoi pensieri è al sicuro

(Hermane Hesse)

I pensieri a volte si comportano come lo scotch biadesivo, ovvero quello che per quanto tu possa fare attenzione finisce sempre con l’incollarsi sulle mani.

(Luciano De Crescenzo)

Credere nell’Uomo significa credere nella sua libertà. Libertà di pensiero, di parola, di critica, di opposizione.

(Oriana Fallaci)

Quando non si ha niente da fare, i pensieri vagano sempre più lontano. E quando si sono allontanati troppo, poi non si riesce più a seguirli.

(Haruki Murakami)

Siate grandi nelle azioni come lo siete stati nel pensiero.

(Barey Panofsky – “La versione di Barney)

Non con le forze, non con la prestezza e l’agilità del corpo si fanno le grandi cose, ma col senno, con l’autorità, col pensiero.

(Marco Tullio Cicerone)

Agli dei non piace la gente che lavora poco. Chi non è costantemente occupato rischia di mettersi a pensare.

(Terry Pratchett)

Sarei più entusiasta nell’incoraggiare a pensare fuori dagli schemi prefissati quando c’è una qualche prova di pensiero all’interno degli stessi.

(Terry Pratchett)

Il puro pensiero è altrettanto potente di una batteria elettrica, e può essere salutare come la luce del sole oppure nocivo come un veleno.

(Frances Hodgson Burnett – “Il giardino segreto”)

Esiste uno stato di consapevolezza che precede il pensiero. Cercalo.

(Kriyananda)

Ascolta i pensieri e i sentimenti degli altri nascosti dietro le loro parole.

(Kriyananda)

Mai nulla fa chi troppo pensa.

(Torquato Tasso)

Tu non smetterai di essere il centro di tutti i miei pensieri.

(Raf)

Ti vedo camminare e come per magia non sarai pensieri, non sarai realtà.

(Raf)

Ed ho pensato i miei pensieri con comodità | Giustificando per pigrizia anche le atrocità.

(Jovanotti)

Il pensiero è reale, la materia è illusione. Ironia della sorte, eh?

(Albert – “Al di là dei sogni”)

 


Il pensiero della non esistenza di Dio non ha mai spaventato nessuno, ma è terrorizzante invece pensare che ne esista uno come quello che mi hanno descritto.

(Denis Diderot)

Sopravvissuti ai nostri pensieri, a consigli, sbadigli, falsi sensi unici.

(Luciano Ligabue)

Da un altro punto di vista, il pensiero è il tempo. Se non pensi, il tempo non esiste. Ecco perché, in meditazione, avverti l’eternità. Ecco perché, in amore, avverti l’eterno.

(Osho)

Non esiste il buono e il cattivo, è il pensiero che li rende tali.

(Athena – “Stay-Nel labirinto della mente)

Quando il pensiero di decapitare qualcuno ti sconvolge, quello è amore.

(Nadal – “Il dittatore”)

 


Se senti la presenza dei pensieri, il loro affollamento, puoi avvertire anche questo: che i pensieri non sono tuoi. Quella calca è arrivata fino a te, ti si è radunata intorno, ma non ti appartiene.

(Osho)

Attraversò un deserto giallo dove l’eco ripeteva i pensieri e l’ansietà provocava miraggi premonitori.ù

(Gabriel Garcia Marquez – “Cent’anni di solitudine”)

Il pensiero è la proposizione munita di senso.

(Ludwig Wittgenstein)

È difficile che i pensieri di un vetturino, per quanto acuti, influenzino la vita dei suoi clienti.

(Edward Morgan Forster)

Sono ben rare le anime che non misurino la potenza divina secondo i loro corti pensieri.

(Teresa di Lisieux)

 

Sono vani e fallaci i pensieri degli uomini.

(Francesco Guicciardini)

Il pensiero razionale distrugge l’anima.

(John Brennan – “The Next Three Days”)

Bisogna aspettare dal caso che ci procuri i nostri pensieri.

(Jean Rostand)

Il pensiero consola di tutto e rimedia a tutto. Se vi fa del male, domandategliene rimedio: ve lo darà.

(Nicolas Chamfort)

La totalità dei pensieri veri è un’immagine del mondo.

(Ludwig Wittgenstein)

“Imparare senza pensare è fatica sprecata.
Pensare senza imparare è pericoloso.”

(Confucio)

“I saggi non dicono tutto quello che pensano, ma pensano tutto ciò che dicono.”

(Raimon Panikkar)

“L’erotismo è importante non per il sesso in sé, ma per il desiderio. Il sesso è solo ginnastica, il desiderio è forza del pensiero. E la forza del pensiero ha un potere immenso, può fare qualunque cosa.”

(Pedro Almodòvar)

“Pensa, credi, sogna e osa.”

(Walt Disney)

“Ormai nessuno ha più tempo per nulla. Neppure di meravigliarsi, inorridirsi, commuoversi, innamorarsi, stare con se stessi. Le scuse per non fermarci a chiedere se questo correre ci rende felici sono migliaia, e se non ci sono, siamo bravissimi a inventarle.”

(Tiziano Terzani)

“Vediamo a colori e pensiamo in bianco e nero.”

(Stephen Littleword)

“Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare.”

(Socrate)

“L’uomo è ciò in cui crede. L’uomo è l’immagine dei suoi pensieri quindi spesso l’uomo diventa quello che crede di essere.”

(Buddha)

“La donna pensa come ama, l’uomo ama come pensa.”

(Paolo Mantegazza)

“Saggezza e buon senso si ottengono in tre modi: primo con la riflessione, che è la cosa più nobile; secondo attraverso l’imitazione, che è la cosa più semplice; e terzo con l’esperienza, che è la cosa più amara di tutte.”

(Confucio)

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.