Le più belle frasi e citazioni sull’uomoRaccolta completa

Aforismi e Frasi celebri - L Aforisma.it

L’uomo è l’essere vivente più intelligente del pianeta ma anche il più dannoso e pericoloso per le sorti della terra, basta pensare al riscaldamento climatico.

In questa raccolta completa che abbiamo selezionato per voi, troverete delle frasi, citazioni e aforismi sull’uomo, anche divertenti, che sono state scritte da autori e scrittori del passato e del presente. Vi serviranno per riflettere sui compiti e sulla vita dell’uomo.

 

Anche Dio fa dei progressi nell’apprendimento: lo si nota dai miglioramenti nella creazione della donna nei confronti dell’uomo.

(Zsa Zsa Gabor)

Una volta si diceva: L’uomo è sempre bello. Poi sono nato io.

(Pippo Franco)

L’uomo senza immaginazione non ha ali.

(Muhammad Ali)

L’uomo è un animale pensante, e quando pensa non può essere che in alto. È questa la mia fede. Forse l’unica. Ma mi basta per seguire ancora con curiosità lo spettacolo del mondo.

(Ennio Flaiano)

Non vi è che l’ultimo amore di una donna capace di soddisfare il primo di un uomo.

(Honorè De Balzac)

L’uomo che guardo con timore, con speranza, con desiderio, con precise intenzioni e richieste, non è un uomo, ma solo un torbido specchio della mia volontà.

(Hermane Hesse)

L’uomo è ciò che egli fa per essere.

(Jean-Paul Sartre)

L’uomo non è né angelo né bestia, e disgrazia vuole che chi vuol fare l’angelo fa la bestia.

(Blaise Pascal)

Non può reggere il confronto con l’uomo su cui misuro tutti gli altri.

(Julianne Potter – “Il matrimonio del mio migliore amico”)

L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.

(Hubert Reeves)

L’uomo non è la somma di quello che ha, ma la totalità di quello che non ha ancora, di quello che potrebbe avere.

(Jean-Paul Sartre)

L’uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli.

(Proverbio cinese)

Abbandonarsi ai propri pensieri per un’ora, ogni giorno, senza scopo: basta questo per rimanere qualcosa che somigli a un uomo.

(Elias Canetti – “La rapidità dello spirito)

Più è pesante l’uomo, più profonde sono le sue impronte.

(Alfredo – “Nuovo Cinema Paradiso”)

Solo il tempo rivela l’uomo giusto; il malvagio, invece, lo riconosci in un giorno solo.

(Sofocle)

Molte sono le cose mirabili, ma nessuna è più mirabile dell’uomo.

(Sofocle)

Di che reggimento siete fratelli? Parola tremante nella notte. Foglia appena nata Nell’aria spasimante involontaria rivolta dell’uomo presente alla sua fragilità Fratelli.

(Giuseppe Ungaretti)

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui.

(Ezra Pound)

Uomo libero sempre avrai caro il mare.

(Charles Baudelaire)

Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.

(Platone)

Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia.

(Oscar Wilde)

Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media.

(Charles Bukowski)

Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell’uomo più passione che ragione perché fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso.

(Erasmo da Rotterdam)

Tutta l’infelicità dell’uomo deriva dalla sua incapacità di starsene nella sua stanza da solo.

(Blaise Pascal)

L’identità di un uomo consiste nella coerenza tra ciò che fa e ciò che pensa.

(Charles Sanders Peirce)

Il giornale è la preghiera del mattino dell’uomo moderno.

(Friedrich Hegel)

L’ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata.

(Ugo Tognazzi)

È la volontà che fa l’uomo grande o piccolo.

(Friedrich von Schiller)

La vera casa dell’uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi.

(Bruce Chatwin)

Essere l’uomo più ricco al cimitero non mi interessa… Andare a letto la notte sapendo che abbiamo fatto qualcosa di meraviglioso… quello mi interessa.

(Steve Jobs)

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

(Ennio Flaiano)

L’uomo diventa vecchio quando i rimpianti prendono il posto dei sogni.

(John Barrymore)

È certo che un uomo può fare ciò che vuole, ma non può volere ciò che vuole.

(Arthur Schopenhauer)

Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni. Questa è la base di tutta la moralità umana.

(John Fitzgerald Kennedy)

Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, l’uomo con la pistola è un uomo morto.

(Clint Eastwood)

Non esistono problemi; ci sono soltanto soluzioni. Lo spirito dell’uomo crea il problema dopo. Vede problemi dappertutto.

(André Gide)

La vera misura di un uomo non si vede nei suoi momenti di comodità e convenienza bensì tutte quelle volte in cui affronta le controversie e le sfide.

(Martin Luther King)

Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore.

(Albert Einstein)

Ogni vero uomo deve sentire sulla propria guancia lo schiaffo dato a qualunque altro uomo.

(Che Guevara)

 

Bisogna fare della propria vita come si fa un’opera d’arte. Bisogna che la vita d’un uomo d’intelletto sia opera di lui. La superiorità vera è tutta qui.

(Gabriele D’Annunzio)

Quando un uomo è stanco di Londra, è stanco della vita, perché a Londra si trova tutto ciò che la vita può offrire.

(Samuel Johnson)

Un uomo di genio non commette errori: i suoi sbagli sono l’anticamera della scoperta.

(James Joyce)

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto.

(Voltaire)

L’uomo ama idealizzare, ma quando il sogno diviene realtà scatta l’indifferenza.

(Marcel Proust)

L’uomo consiste di due parti, la sua mente e il suo corpo. Solo che il corpo si diverte di più.

(Woody Allen)

L’uomo sereno procura serenità a sé e agli altri.

(Epicuro)

L’uomo è nato per vivere, non per prepararsi a vivere.

(Boris Pasternak)

L’uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare.

(George Bernard Shaw)

L’uomo ha inventato la bomba atomica, ma nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi.

(Albert Einstein)

L’uomo è dove è il suo cuore, non dove è il suo corpo.

(Gandhi)

L’unico uomo che non commette mai errori, è l’uomo che non fa mai niente.

(Theodore Roosevelt)

L’uomo è nato libero, ma dovunque è in catene.

(Jean Jacques Rousseau)

L’uomo è ciò che mangia.

(Ludwig Feuerbach)

 

 

 

 

 

 

 

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.