Le più belle frasi sulle farfalleraccolta completa

Non bisogna essere appassionati di farfalle o entimologi per apprezzare le frasi sulle farfalle, ma semplicemente amanti del bello e della natura. Solo cosi, ci si potrà lasciare ispirare dalla straordinarietà e dalla infinita varietà di queste creature volanti, in un tripudio di colori e di sfumature.
Questi meravigliosi animali nascondono dentro di essi strabilianti potenzialità e sono un’ottima metafora della vita. Da bruco strisciante a meravigliosa farfalla volante, basta tirare fuori il proprio meglio per apparire in maniera diversa agli occhi di tutti. Basta uscire dal proprio freddo bozzolo ed aprirsi alla vita per cambiare tutto in pochi istanti.
Certo, l’epilogo non è dei migliori dato che la farfalla ha pochissimo tempo di vita ma lei non lo sa e vola come se dovesse farlo per sempre. Anche questo, in qualche modo, è associabile alla condizione umana. Anche noi, come le farfalle, abbiamo un tempo ben stabilito ma non sappiamo quanto sia. Per questo motivo dovremmo fare come loro, vivere come se fosse per sempre ignorando ogni altra cosa. Costruire basi come se fossero eterne non preoccupandoci di quello che sarà. Un’altra curiosità legata alle farfalle è quello che viene definito, appunto, “effetto farfalla”. Un minuscolo (e apparentemente insignificante) battito di ali di farfalla potrebbe causare dall’altra parte del mondo un uragano o comunque un cataclisma. Anche questa teoria, seppur non approvata strettamente in termini scientifici, può aiutarci a capire il peso delle azioni, anche di quelle apparentemente più innocue.
in questa categoria abbiamo creato una raccolta completa con le più belle frasi sulle farfalle che meritano di essere lette e memorizzate!
Ma non dimenticate il detto: “ricordatevi che il loro battito d’ali può provocare un terremoto dall’altra parte del mondo”.
Si scherza, naturalmente: o forse no?
Colorate, leggiadre e meravigliose; le farfalle piacciono proprio a tutti.






Frasi sulle farfalle

Noi farfalle si vive un giorno solo e quando son le sei di sera si han già le palle piene.
(Altan)

Si dice che il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo.
(Dal Fil “The Butterfly Effect”)

Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.
(Laozi)

[Per conquistare Beatrice] Il tuo sorriso si espande come una farfalla.
(Dal fil “Il Postino”)

La felicità è come una farfalla che, una volta perseguita, è sempre oltre la nostra stretta, ma, se ci si siede tranquillamente, potrebbe svolazzarti intorno.
(Nathaniel Hawthorne)

Quando si scrive delle donne bisogna intingere la penna nell’arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle.
(Denis Diderot)

Quello che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.
(Lao Tzu)

La felicità è come una farfalla: se l’insegui non riesci mai a prenderla, ma se ti metti tranquillo può anche posarsi su di te.
(Nathaniel Hawthorne)

Il segreto è non correre dietro alle farfalle. È curare il giardino perché esse vengano da te.
(Mário Quintana)

Il poeta ama giocare con l’invisibile: prende l’aria intorno a una farfalla e costruisce il sorriso di un bambino.
(Fabrizio Caramagna)

Dai un’occhiata ai suggerimenti di seguito oppure continua per leggere le altre frasi!




“E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali.”
(Alda Merini)

“La farfalla non conta i mesi ma i momenti e ha tempo a sufficienza.”
(Rabindranath Tagore)

“Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.”
(Richard Bach)

“Chi non esce dal bozzolo non diventa farfalla.”
(Jean-Paul Malfatti)

“Vivere non è abbastanza, disse la farfalla, uno deve avere il sole, la libertà, ed un piccolo fiore.”
(Hans Christian Andersen)

“La farfalla che svolazza intorno alla lampada finché non muore è più ammirevole della talpa che vive in una galleria oscura.”
(Khalil Gibran)

“Figlioli, questa notte ho sognato che ero una farfalla: ora io non so se ero allora un uomo che sognava d’essere farfalla, o se io sono ora una farfalla, che sogna di essere uomo. So che l’una o l’altra risposta sono parimenti logiche. Vi prego di meditare molto prima di scandalizzarvi.”
(Chuang Tzu)

“Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo appena tre giorni d’estate, tre giorni così con te li colmerei di tali delizie che cinquant’anni comuni non potrebbero mai contenere.”
(John Keats)

“Noi farfalle si vive un giorno solo e quando son le sei di sera si han già le palle piene.”
(Altan)

“Le farfalle hanno una grazia incantevole, ma sono anche le creature piú effimere che esistano. Nate chissà dove, cercano dolcemente solo poche cose limitate, e poi scompaiono silenziosamente da qualche parte.”
(Haruki Murakami)

Farfalle, falene… nomi che evocano prati fioriti, voli leggeri e tiepide sere di primavera e estate.
(Caterina Gromis di Trana)

La farfalla, è qualcosa di particolare, non è un animale come gli altri, in fondo non è propriamente un animale ma solamente l’ultima, più elevata, festosa e vitalmente importante essenza di un animale. È la forma festosa, nuziale… di quell’animale che… era giacente crisalide e ancor prima affamato bruco. La farfalla non vive per cibarsi e invecchiare, vive solamente per amare e concepire, e per questo è avvolta in un abito mirabile…
Tale significato della farfalla è stato avvertito in tutti i tempi e da tutti i popoli…
È un emblema sia dell’effimero, sia di ciò che dura in eterno… È un simbolo dell’anima…
(Hermann Hesse)

Belle e graziose, variegate e incantevoli, piccole ma avvicinabili, le farfalle ci portano verso il lato soleggiato della vita. Perché ognuno di noi merita un po’ di sole.
(Jeffrey Glassberg)

La farfalla: un biglietto amoroso piegato in due che cerca l’indirizzo di un fiore
(Jules Renard)

Noi siamo come farfalle che svolazzano per un giorno pensando che sia per l’eternità.
(Carl Sagan)

Lancia i tuoi sogni nello spazio come farfalle e qualche cosa ti riporteranno: forse solo il riflesso del bosco o forse un nuovo cielo, un nuovo amore, un nuovo mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Perché sono belle le farfalle? Non certo per il piacere dell’uomo, come pretendevano gli avversari di Darwin: esistevano farfalle almeno cento milioni di anni prima del primo uomo. Io penso che il nostro stesso concetto della bellezza, necessariamente relativo e culturale, si sia modellato nei secoli su di loro, come sulle stelle, sulle montagne e sul mare.
(Primo Levi)

Ma la suggestione delle farfalle non nasce solo dai colori e dalla simmetria: vi concorrono motivi più profondi. Non le definiremmo altrettanto belle se non volassero, o se volassero diritte come le api, o se pungessero, o soprattutto se non attraversassero il mistero conturbante della metamorfosi: quest’ultima assume ai nostri occhi il valore di una messaggio mal decifrato, di un simbolo e di un segno.
(Primo Levi)

Una volta Chuang Tzu sognò che era una farfalla svolazzante e soddisfatta della sua sorte, e ignara di essere Chuang Tzu. Bruscamente si risvegliò, e si accorse con stupore di essere Chuang Tzu. Non seppe più allora se era Tzu che sognava di essere una farfalla, o una farfalla che sognava di essere Tzu.
(Chuang Tzu)

Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle.
(Denis Diderot)

La farfalla non conta gli anni ma gli istanti: per questo il suo breve tempo le basta.
(Rabindranath Tagore)

Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo appena tre giorni d’estate, tre giorni così con te li colmerei di tali delizie che cinquant’anni comuni non potrebbero mai contenere.
(John Keats)






La farfalla è un fiore di volo,
Il fiore una farfalla ancorata a terra.
(Ponce Denis Écouchard Lebrun)

Tante ali di farfalla da piegare i fiori.
(Ogiwara Seisensui)

E se diventi farfalla
nessuno pensa più
a ciò che è stato
quando strisciavi per terra
e non volevi le ali.
(Alda Merini)

Come un baco da seta avete costruito un bozzolo intorno a voi stessi.
Chi vi salverà?
Frantumate il bozzolo e uscite fuori come la farfalla meravigliosa,
come l’anima libera.
(Swami Vivekananda)

Vela grigia contro il cielo,
Farfalla grigia!
Hai un sogno dove andare
O voli ciecamente portata dal soffio del vento?
(Dana Burnet)

Ma le farfalle nello stomaco volano via oppure muoiono dentro di noi e si trasformano in malinconia?
(Gioia Castellani Tarabini)

Non c’è nulla in un bruco che ti dica che sta per diventare una farfalla.
(Richard Buckminster Fuller)

Il bruco fa tutto il lavoro, ma è la farfalla che si prende tutta la pubblicità.
(George Carlin)

Non v’accorgete voi che noi siam vermi Nati a formar l’ angelica farfalla
(Dante Alighieri, Purgatorio)

Davvero la farfalla è venuta alla luce per caso? Come fa il caso a spiegarne la bellezza, lo sfarzo cromatico, la tenera leggerezza?
(Fausto Gianfranceschi)

Alis volat propris – Vola con le tue ali.
(Detto latino, inciso su molti tatuaggi raffiguranti una farfalla)

La farfalla che volteggia intorno alla lampada finché non muore è più ammirevole della talpa che vive in un buio cunicolo.
(Khalil Gibran)

E le numerose farfalle come fugaci segni di punteggiatura in un flusso di coscienza senza inizio né fine, apparivano qua e là, per poi scomparire subito di nuovo.
(Haruki Murakami)

La farfalla sale e scende sul prato. Se a volta si ferma su un fiore, è per contare i brevi granelli di polvere di cui sono fatte le sue ali.
(Fabrizio Caramagna)

Nella nostra civilità (ma non in tutte) sono ‘belli’ i colori vivaci e la simmetria, e cosi sono belle le farfalle. Ora, la farfalla è una vera fabbrica di colori: trasforma in pigmenti smaglianti i cibi che assorbe ed anche i suoi stessi prodotti di escrezione. Non solo: sa ottenere i suoi splendidi effetti metallici ed iridescenti con puri mezzi fisici, sfruttando soltanto gli effetti di interferenza che osserviamo nelle bolle di sapone e nei veli oleosi che galleggiano sull’acqua
(Primo Levi)

Le bolle di sapone e le farfalle e tutto quanto loro somiglia tra gli uomini mi sembrano sapere più di tutti che cosa sia la felicità: veder vagolare queste animule lievi, scioccherelle, leggiadre, volubili, è qualcosa che mi commuove fino alle lacrime e ai versi.
(Friedrich Nietzsche)

Vivere non è abbastanza, disse la farfalla, uno deve avere il sole, la libertà, e un piccolo fiore.
(Hans Christian Andersen)

Conosci te stesso. Massima tanto perniciosa quanto brutta. Chiunque si osservi arresta il proprio sviluppo. Il bruco che cercasse di “conoscersi bene” non diventerebbe mai farfalla.
(André Gide)

Ho conosciuto parecchia gente rovinata da Internet e non ancora una sola persona da una rete per farfalle.
(Aldo Busi)

Se la Vanessa e il Papilio sono
nobili forme alate e danno immagine
di un cavaliere e di una principessa,
la Pieride comune fa pensare
una fantesca o a una contadina.
(Guido Gozzano)

La Cavolaia predilige gli orti,
l’attira il bianco delle case umane;
se scorge un muro subito si innalza,
lo valica, discende alla ricerca
di compagne festevoli e d’ortaglie.
(Guido Gozzano)

Ogni crepuscolo è doppio, aurora e sera. Questa formidabile crisalide che si chiama universo rabbrividisce eternamente nel sentire, allo stesso tempo, il bruco agonizzare e la farfalla ridestarsi.
(Victor Hugo)

L’Acherontia frequenta le campagne,
i giardini degli uomini, le ville;
di giorno giace contro i muri e i tronchi,
nei corridoi più cupi, nei solai
più desolati, sotto le grondaie,
dorme con l’ali ripiegate a tetto.
E n’esce a sera. Nelle sere illumini
fredde stellate di settembre, quando
il crepuscolo già cede alla notte
e le farfalle della luce sono
scomparse, l’Acherontia lamentosa
si libra solitaria nelle tenebre
tra i camerops, le tuje, sulle ajole
dove dianzi scherzavano i fanciulli,
le Vanesse, le Arginnidi, i Papilî.
(Guido Gozzano)

In natura un bruco ripugnante si trasforma in una bella farfalla. Ma con gli esseri umani, è il contrario: una bella farfalla si trasforma in un bruco ripugnante.
(Anton Cechov)

La donna è una farfalla che punge come un ape.
(Anonimo)

Siamo più vicini alle formiche che alle farfalle. Pochissime persone possono sopportare molto tempo libero.
(Gerald Brenan)

Noi farfalle si vive un giorno solo e quando son le sei di sera si han già le palle piene.
(Altan)

Che cosa può essere un fatuo senza la sua presunzione? Se togliete le ali a una farfalla, non resta che un verme.
(Nicolas de Chamfort)

Chissà se le farfalle nel mio stomaco si innamorano tra di loro
(Anonimo)

L’amore è un chirurgo senza esperienza: dimentica le farfalle nello stomaco, mette il cuore in gola, sposta la testa tra le nuvole.
(Comeprincipe, Twitter)

– Papà, mi fai un esempio di specie estinta? – Le farfalle nello stomaco.
(GMartelloni, Twitter)

Un minuto di silenzio per gli uomini che abitano al piano terra e non possono far salire le ragazze a vedere la collezione di farfalle.
(totonno1980, Twitter)

Vuoi salire a vedere la mia collezione di farfalle? … Allora, questa è una chrysiridia ripheus, questa…
HEY PERCHÉ TE NE VAI
(tobaccovillain, Twitter)

Molte donne si fanno tatuare. Non farlo. È una roba folle. Le farfalle stanno benissimo sul tuo seno quando hai 20 o 30 anni, ma quando ne hai 70, 80 si dilatano fino a trasformarsi in condor.
(Billy Elmer)

Devo pur sopportare qualche bruco se voglio conoscere le farfalle.
(Antoine de Saint-Exupéry)

Le farfalle le fanno gli angeli nelle ore d’ufficio.
(Ramón Gómez de la Serna)

Fenomeni modesti che si generano su piccola scala, come il battito d’ali di una farfalla, possono indurre trasformazioni di immensa portata e notevole intensità su larga scala, come lo sviluppo di un tornado. Turbolenze microscopiche, infatti, possono determinare mutamenti macroscopici, mentre semplici eventi dinamici circoscritti possono originare processi straordinariamente complessi e imponenti.
(Edward Norton Lorenz)

Anche per il semplice volo di una farfalla, è necessario tutto il cielo.
(Paul Claudel)

Siamo tutti farfalle. La Terra è la nostra crisalide.
(LeeAnn Taylor)






D’un tratto si fece buio come per il temporale.
Io ero in una stanza che conteneva tutti gli istanti –
un museo di farfalle
(Tomas Tranströmer)

Le farfalle hanno una grazia incantevole, ma sono anche le creature piú effimere che esistano. Nate chissà dove, cercano dolcemente solo poche cose limitate, e poi scompaiono silenziosamente da qualche parte.
(Haruki Murakami)

L’ultimo pensiero della farfalla, prima di morire, è sempre il più colorato.
(Fabrizio Caramagna)

La farfalla, si dice, non sa cos’è il dolore. Vive un giorno felice e poi per sempre muore.
(Medoro)

Vivere non è abbastanza, disse la farfalla, uno deve avere il sole, la libertà, e un piccolo fiore.
(Hans Christian Andersen)

Davvero la farfalla è venuta alla luce per caso? Come fa il caso a spiegarne la bellezza, lo sfarzo cromatico, la tenera leggerezza?
(Fausto Gianfranceschi)

La vispa Teresa / avea tra l’erbetta / al volo sorpresa / gentil farfalletta / e tutta giuliva / stringendola viva / gridava distesa: / “L’ho presa! Lho presa!”.
(Luigi Sailer)

Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo appena tre giorni d’estate, tre giorni così con te li colmerei di tali delizie che cinquant’anni comuni non potrebbero mai contenere.
(John Keats)

Pensavo fossero farfalle nello stomaco, invece era solo lo stimolo della fame.
(Anonimo)

Belle e graziose, variegate e incantevoli, piccole ma avvicinabili, le farfalle ci portano verso il lato soleggiato della vita. Perché ognuno di noi merita un po’ di sole.
(Jeffrey Glassberg)

La farfalla: un biglietto amoroso piegato in due che cerca l’indirizzo di un fiore
(Jules Renard)

Tu farfalla volteggievole, \ la tua vita dura un attimo, \ dalla sera al mattino, \ poche ore per fare un bilancio critico di chi siamo, \ cos’è la vita e per parlare un inglese scorrevole, \ un attimo fuggievole, \ uno sbattito di ciglia e proprio sul sugo del mio rigatone ti vai a appogià?
(Corrado Guzzanti)

Chi nasce bruco diventa farfalla.
(Proverbio)

Che cosa può essere un fatuo senza la sua presunzione? Se togliete le ali a una farfalla, non resta che un verme.
(Nicolas de Chamfort)

Che cosa può essere un fatuo senza la sua presunzione? Se togliete le ali a una farfalla, non resta che un verme.
(Nicolas de Chamfort)

Il bruco fa tutto il lavoro, ma è la farfalla che si prende tutta la pubblicità.
(George Carlin)

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.